-
Gli azzurri

Lorenzo Musetti

LORENZO MUSETTI

Luogo e data di nascita: Carrara, 3 marzo 2002

Miglior classifica mondiale: n.15 (26/6/2023)

In Coppa Davis: ha esordito il 26 novembre del 2021 a Torino, in doppio con Fabio Fognini, contro gli statunitensi Ram e Sock. Finora ha disputato 9 sfide in maglia azzurra giocando 6 match in singolare (2 vittorie, 4 sconfitte) e 3 in doppio (1/2). Ha fatto parte della squadra che ha conquistato la Coppa Davis nelle finali 2023 a Malaga.

Nei tornei del Grande Slam: la sua prima presenza nel tabellone principale di uno Slam è al Roland Garros nel 2021: raggiunge gli ottavi di finale battendo D. Goffin (Bel), Y. Nishioka (Jpn) e M. Cecchinato, prima di essere superato al quinto set da N. Djokovic (vince i primi due parziali prima di subire la rimonta ed essere costretto al ritiro nel set decisivo). Il suo miglior risultato sono proprio gli ottavi a Parigi, che ripete nel 2023, fermato questa volta dallo spagnolo Carlos Alcaraz.

Agli Internazionali d’Italia: la sua prima partita nel tabellone principale degli Internazionali BNL d’Italia è del 2020 quando, dopo aver superato le qualificazioni battendo B. Zapata Miralles (Spa), Leonardo Mayer (Arg) e Giulio Zeppieri (Ita), si impone su Stan Wawrinka (Svi, n.17 Atp). Quella vittoria (6-0 7-6) fu la prima di un tennista nato nel 2022 a livello di ATP Tour. Il suo miglior risultato sono gli ottavi di finale raggiunti nel 2020 (- D. Koepfer, Ger) e nel 2023 (- S. Tsitsipas, Gre).

Titoli e finali nel circuito mondiale: Musetti vanta finora 2 titoli ATP, entrambi conquistati nel 2022: l’ATP 5000 di Amburgo (+ C. Alcaraz) e  l’ATP 250 di Napoli (+ M. Berrettini).

A livello giovanile: è stato n.1 del mondo under 18. Finalista nel torneo juniores degli Us Open nel 2018 (battuto dal brasiliano Thiago Seyboth Wild), si è aggiudicato il titolo under 18 agli Open d’Australia 2019, battendo in finale lo statunitense Emilio Nava.

Note: gioca a tennis da quando aveva 4 anni ed è seguito dall’attuale coach, il maestro Simone Tartarini da quando ne aveva 8 (nel suo team oggi c'è  anche il tecnico FITP Umberto Rianna). Ha giocato la sua prima partita in un torneo professionistico quando aveva solo 15 anni, al Futures Italy F23 di Pontedera. A 16 anni ha vinto il suo primo match a questo livello, all’ITF M25 di Barnstaple 2019, battendo lo statunitense F. Corwin.